RINV-OP65

Rinvio Angolare Flangiato

Il RINV-OP65 è un rinvio angolare flangiato che, abbinato ad un indicatore di posizione tipo meccanico "OP7" o ad un indicatore di posizione elettronico tipo "EP7", permette di eseguire una regolazione visualizzata, angolare o lineare, anche quando l'albero è in posizione poco agevole.

• Svariate possibilità di visualizzazione e di attacco.
• Sono realizzati nei rapporti di riduzione: 1:1 
• Massima coppia in uscita 12 Nm.
• Corpo in alluminio, anodizzato nero. Alberi in acciaio inox AISI 303
• Carico radiale 25 kg -  carico assiale 2,5 kg
• Peso gr. 550.

Photogallery

RINV-OP65
A. 4 fori di fissaggio Ø4-M4
B. Sede per linguetta 5x5 
C. N.3 M6-120° 
D. Flangia di fissaggio OP7- EP7 
E. Albero cavo Ø14x16 



ESEMPI DI POSIZIONI DI MONTAGGIO
   
   

 

Il RINV-OP viene fornito standard come da disegno d'ingombro.
Per cambiare la posizione di montaggio della flangia OP, svitare le due viti di fissaggio, ruotare la flangia nella posizione desiderata e fissare le due viti.
Per fissare il lato macchina, inserire l'albero Ø14 nell'albero cavo del RINV-OP e bloccare con i grani di fissaggio M6 o con la sede per linguetta.

Materiale termoplastico, boccola in acciaio. 

 

 Tipo
Dimensioni 
 
D
H
d1
L
V.R-80
80
34
ø 10
56
V.R-130
130
50
ø 12
76
V.R-160
160
56
ø 14
86

Materiale termoplastico, boccola in acciaio. 

 

Tipo
Dimensioni
 
R
H
d
d1
L
H1
V.M-65
65
29
27
ø 10
56
20
V.M-110
110
39
34
ø 12
76
28
V.M-140
140
49
43
ø 14
86
30

Con la flangia di blocco albero posta dietro l’indicatore di posizione in un insieme compatto, si ottiene un bloccaggio sicuro dell’albero di comando.
Maniglia in posizione “a” o “b”.
L’elemento di bloccaggio è in alluminio anodizzato.
▶ Disponibile flangia in acciaio inox nel modello FL-B OP3, foro ø14.

       
FLB-OP2 FLB-OP3 FLB-OP6 FLB-OP7 FLB-OP5 FLB-OP9
* foro
ø 8  ø 14 ø 14  ø 14  ø 20  ø 20
ø 10  ø 10  ø 20  ø 20    ø 25
ø 12    ø 25   ø 25     
 * altri fori con bussola di riduzione

E’ intercambiabile con l’indicatore OP6, ma di forma più compatta. L’altezza totale dell’indicatore OP7 con la flangia distanziale o il blocco albero è uguale a quella dell’OP6.
 L’accoppiamento dei numeri con giunto in gomma permette, specie nei rapporti alti, maggiore scorrevolezza e velocità di manovra.
• Contatore a cinque cifre (standard cifra rossa per indicare i decimi; a richiesta 2 cifre rosse per i centesimi o 5 rulli neri per i mm) e rullo rosso con divisione centesimale per una maggiore precisione di lettura. Lettura fino a 99999. Lente per migliorare la visibilità: altezza cifre mm 7.
• Cassa in policarbonato autoestinguente. Protezione IP64. Temperatura max. 80°C. 
• Lettura con vista inclinata 18° o frontale.
•Foro standard dell’albero ø20 (OP7) o ø25 (OP7F25). Altri fori minori con bussola di riduzione. 
 per informazioni più complete, vedi sez. "Indicatore di posizione ad albero passante..." nel menù a tendina a sinistra. 

L’indicatore di posizione elettronico EP7 integra, in un dispositivo compatto, il trasduttore di posizione e l’unità visualizzazione.
Utilizzato per la misura di spostamenti lineari o angolari, è applicabile a svariate tipologie di macchine industriali (packaging, lavorazione del legno, alluminio, lamiera ecc.). 
Caratteristiche principali:
• Montaggio semplice attraverso l’albero cavo
• Alimentato a batteria di durata elevata, sostituzione facile dal frontal
 per informazioni più complete, vedi sez. "Indicatori di posizione programmabili..." nel menù a tendina a sinistra.  

Photogallery

Accesso Area Riservata

Password dimenticata?


Richiedi l'accesso




*Campi necessari

 

 RAFFIGURAZIONE DEI RAPPORTI DI RIDUZIONE E MOLTIPLICA 

               Esempio

    

           rapporto 1:2 
    
  ALBERO ‹1› = 10 RPM
  ALBERO ‹2› =   5 RPM

----------------------------------
           rapporto 2:1*    

  ALBERO ‹1› =   5 RPM
  ALBERO ‹2› = 10 RPM

‹1› = lato macchina
‹2› 
= lato indicatore

Per la determinazione del rapporto di trasmissione fa fede l’albero ‹1›.

 

CARICHI RADIALI E ASSIALI   
Fig. 8   


Fr max 250 N; carico che agisce in direzione perpendicolare all'albero/asse   
Fa  max 25 N; carico che agisce in direzione dell'albero asse   
T = 12 Nm; momento torcente, coppia in uscita 
 
  

I carichi agenti sugli alberi possono essere di due tipi, in riferimento all’asse dell’albero stesso (Fig. 8)
Fr - carico radiale
Fa - carico assiale, che può essere in 'trazione' o 'compressione' (da indicare in fase d’ordine).       
«I carichi sono originati dagli organi collegati al rinvio e hanno svariate cause quali tiri cinghia, accelerazioni e decelerazioni, disallineamenti della struttura, vibrazioni, urti, etc.»    

                                                                        

COPPIA IN USCITA CON RAPPORTO 1/1


 

Rendimento = 90%

 

COPPIA IN USCITA CON RAPPORTO 1/2

  

 

Rendimento = 90%

 

COPPIA IN USCITA CON RAPPORTO 2/1

 

 

Rendimento = 90%

 







RINV-OP65 IT  EN 
Clicca qui per scaricare >

RINV-OP65 EN  DE 
Clicca qui per scaricare >

RINV-OP65 FR  ES 
Clicca qui per scaricare >