RD50

Riduttore di velocità a ingranaggi elicoidali

 

 

Sono riduttori di velocità dalle dimensioni contenute ad alte prestazioni, adatti alle applicazioni industriali in genere che richiedono rendimenti elevati.
In particolare impiegati nell’automazione e nella robotica, sono indicati anche per l’impiego sui motori.
• Corpo in alluminio anodizzato nero in monoblocco
• Alberi in acciaio con trattamento superficiale indurente, con elevata resistenza all’usura ed a fatica oltre che una riduzione dell’attrito ed un notevole incremento della resistenza alla corrosione
• Rapporti di riduzione standard: 1/1 - 1/2,5 - 1/5 - 1/7,5 - 1/10 - 1/15 - 1/25 - 1/30
• Numerose opzioni di montaggio con forme costruttive con alberi di entrata e uscita sporgenti e cavo.
• Versioni disponibili: 
- RD50 riduttore
- RD50S con sensore 
- RD50M con CC motore
- RD50MR con motoriduttore 
- RD50MS con CC motore e sensore 
- RD50MRS con motoriduttore e sensore

 Per i dati del sensore e dei motori, consultare la sezione "Dati Tecnici Generali" nel menù a tendina a destra. 


Photogallery

RD50

   

1. Nr. 3 grani di fissaggio M4 a 120°
2. 
Nr. 3 grani di fissaggio M5 a 120°
3. Centraggio Ø42x2,5
4. Centraggio Ø32x1 

 

SENSI DI ROTAZIONE
 
a. Albero di entrata veloce 
b. Albero di uscita lento
c. Albero di uscita lento


DATI SENSORI PER RD50

  

Dimensioni

12 x 50 x 50 cm 

Alimentazione

10 ÷ 30 Vdc ±10%, max 60 mA

Risoluzione

256 imp/giro

Corrente d’uscita

canali A - B (20mA)

Grado di protezione

IP66

Contenitore

alluminio anodizzato

Temperatura di lavoro

-10 ÷ 70 °C

Umidità di lavoro

10 ÷90%

Uscita cavo

0,5 - 1 -2 -5 -10 metri 

EMC

2004/108/CE

Il sensore converte la rotazione dell’albero di uscita del riduttore in impulsi

 

MOTORI PER RD50
   

MOTORI "M" CON ATTACCO PER RD50

MOTORIDUTTORI "MR" CON ATTACCO PER RD50 
 A RPM  COPPIA (Nm)   A RPM  COPPIA (Nm) 
35 56 2200 0,06 30 79  450  0,4 
40 98 5600 0,2 42 113 420 0,7
35 65 11000 0,05  

➜ adatti al movimento alternato

➜ adatti al movimento in continuo 

 

VERSIONI DISPONIBILI
RD50 riduttore RD50S con sensore 
   
RD50con motorino RD50MR con motoriduttore
   
RD50MS con motorino e sensore RD50MRS con motoriduttore e sensore
   

 

I giunti cardanici a snodo «GC» utilizzati per la trasmissione di coppia e movimento di elementi non allineati. 
Caratteristiche principali: applicazione universale, elevata affidabilità, senza manuntenzione, semplicità di utilizzo, estrememamente precisi.
• Corpo in acciaio inox AISI303, interamente lavorato dal pieno.
• Bussole di scorrimento in materiale plastico autolubrificante, adatti a movimenti intermittenti (UI) e in continuo (UC).
• Angolo di lavoro max. 45°.
• Fori disponibili: ø6 - ø8 (combinabili tra loro); ø10 - ø14 (combinabili tra loro).

 per informazioni più complete, vedi sez. "Trasmissioni flessibili, alberi semi-rigidi..." nel menù a tendina a sinistra.

Accesso Area Riservata

Password dimenticata?


Richiedi l'accesso




*Campi necessari

 

CARATTERISTICHE TECNICHE
FA  = carico assiale in ingresso 100 N
FA  = carico assiale in uscita 200 N
FR = carico radiale in ingresso 1000 N
FR = carico radiale in uscita 2000 N
Gioco massimo 0,75°
Max rpm in ingresso (1/min) 5.000
Temperatura di lavoro -20 +80°
Durata 10.000 ore
Peso 1 Kg
Lubrificazione grasso lunga vita 


TABELLA DI RENDIMENTO 
i 1/1 1/2,5 1/5 1/7,5 1/10 1/12,5 1/15 1/25 1/30
R    % 0,72 0,74 0,60 0,61 0,54 0,39 0,45 0,25 0,29

TI  Nm

13,95 5,42 3,32 2,19 1,84 2,04 1,48 1,62 1,13
TO Nm 10 10 10 10 10 10 10 10 10

 irreversibilità

Legenda simboli:
i   =  rapporto di trasmissione
R  = rendimento
TI  = coppia in ingresso
TO = coppia in uscita


➜ Per l'uso in continuo si consiglia di contattare l'ufficio tecnico: è previsto l'inserimento di un ingrassatore, ad intervalli di tempo variabili in funzione delle condizioni di lavoro, è necessario ripristinare il giusto apporto di lubrificante

⁃ Per l’identificazione del riduttore più adatto alle proprie esigenze, verificare i valori riportati in tabella per ogni modello. Qualora i carichi e i rendimenti reali siano molto vicini ai valori tabellari contattare l’ufficio tecnico.
⁃ Tutte le tabelle dimensionali riportano misure lineari espresse in ‹mm›, se non diversamente specificato. 
⁃ Tutti i rapporti di riduzione sono forma di ‹frazione› se non diversamente specificato. 
⁃ Tutte le forze, i rendimenti e i carichi sono espressi in ‹N o Nm› (10N ≅ 1Kg o 10Nm ≅ 1Kgm) se non diversamente specificato.